Save the duck
Donna

Per l'inverno, ma anche per le mezze stagioni, i capi della collezione Save the Duck, caldi, leggeri e sottilissimi rappresentano sempre la scelta giusta. Per lei e per lui una vasta selezione di articoli curati in ogni dettaglio, realizzati con materiali all'avanguardia e dal design di tendenza. E, come se non bastasse, stanno anche dalla parte delle anatre!

Save the Duck: leggeri come una piuma

Ma chi l’ha detto che il piumino debba essere per forza imbottito di piume d’oca? È proprio questa la filosofia produttiva di Save the Duck, il brand italiano, creato nel 2011 da Nicolas Bargi, che utilizza esclusivamente piume sintetiche. Rispetto della causa animalista, dunque, ma anche una produzione di eccellente qualità con l'uso di materiali come il nylon ultra-fine, caldo, traspirante e anche molto sottile, così che il piumino diventa un capo poco ingombrante e si può piegare, mettere in tasca e portare pure in viaggio. L'imbottitura, chiamata “plume tech”, invece, è costituita da un'ovatta termoisolante ricavata dal riciclo delle bottiglie di plastica e capace di ricreare la sofficità delle piume vere.

Salviamo le anatre!

Acquistando i prodotti di questo brand all'avanguardia, non solo contribuisci alla protezione delle anatre, ma fai anche una scelta di stile. Tutti i capi proposti, infatti, vantano i tagli più alla moda e sono disponibili sia per uomo che per donna. Per lui ci sono, oltre a una vasta scelta di caldi piumini, anche trench e parka perfetti per l'inverno. Stesso discorso per quanto riguarda la linea femminile, con smanicati e proposte anche molto originali, come i piumini a fantasia maculata o quelli declinati in colori vivaci come il fucsia.

Top